Sostenibilità

Rispetto dell'ambiente

Candy Group è in prima linea nel realizzare elettrodomestici sempre più rispettosi dell’ambiente grazie alla riduzione dei consumi di elettricità, acqua e detersivo. Abbiamo razionalizzato l’intero processo produttivo e logistico in chiave di minori consumi energetici e del conseguente abbattimento delle emissioni inquinanti. L’etichetta energetica ha spostato la domanda verso i prodotti più qualificati e performanti, per questo la maggior parte dei nostri elettrodomestici raggiungono la top class nella rispettiva categoria di appartenenza il maggior valore di questi investimenti è intangibile: la salvaguardia dell’ambiente per il bene di tutti.

Dal 2003 è stata adottata e regolata una Politica Ambientale (The Candy Group environmental policy): “Candy Group considera la tutela delle risorse ambientali tra gli elementi fondamentali nella gestione di tutte le proprie attività. Nell’ottica del miglioramento continuo delle prestazioni ambientali intende quindi operare con l’obiettivo di ridurre progressivamente l’utilizzo di risorse naturali e di energia, le emissioni in acqua e atmosfera e i rifiuti prodotti durante tutte le fasi della propria attività o derivanti dall'uso dei propri apparecchi. Adotta pertanto i seguenti principi guida:

  • gestisce le proprie attività produttive considerando il rispetto della legislazione vigente quale requisito minimo in tutti i Paesi nei quali opera, attuando attività di miglioramento la cui efficacia viene monitorata seguendo l’andamento dei parametri ambientali più significativi;
  • esamina nei progetti aziendali anche la valenza ambientale, privilegiando gli interventi con positiva ricaduta sulle variabili ambientali;
  • promuove lo sviluppo di prodotti che riducono l’impatto sulle risorse naturali durante la fase di produzione, di utilizzo e di fine-vita;
  • contribuisce alla conservazione delle risorse naturali in particolare favorendo il riutilizzo ed il recupero dei materiali e delle energie;
  • privilegia l’utilizzo di materiali che hanno un basso impatto sull’ambiente, coinvolgendo attivamente i fornitori in tale processo.
  • favorisce costantemente il miglioramento dell’ambiente di lavoro destinandovi significative risorse finanziarie nell’ambito di piani e programmi di investimenti annualmente definiti.

Provvedimenti e risultati

I processi produttivi sono concepiti per ridurre le emissioni non solo alla soglia di rispetto delle normative vigenti nei vari Paesi, ma si spingono anche oltre, raccogliendo così un risultato di grande prestigio ed in linea con la filosofia ambientale Candy Group. Candy Group, nei suoi prodotti e negli imballi, utilizza materiali riciclabili per ogni componente, e ha partecipato attivamente alla definizione del WEEE, Waste Electrical and Electronic Equipment Directive. L'impiego di nuove tecnologie nei prodotti ha consentito di coniugare due importanti valori e parametri evidenti di crescita del Gruppo: la soddisfazione del cliente e il rispetto dell'ambiente. Tra i vantaggi più evidenti la riduzione del consumo energetico e delle risorse naturali che caratterizzano gli elettrodomestici fabbricati dal Gruppo con i diversi marchi. Risparmi e riduzioni significative. La tecnologia moderna ha molto contribuito al raggiungimento di questo obiettivo, consentendo l’utilizzo di alcuni apparecchi nelle fasce orarie di minor richiesta di corrente, piuttosto che ha determinato una crescente riduzione dei tempi e delle temperature di lavaggio di biancheria o di stoviglie, ed una significativa riduzione dei consumi di acqua oppure di riduzione dei tempi di cottura dei cibi. Ma anche un preciso impegno del Gruppo ha determinato scelte spesso costose per anticipare leggi e regolamenti. È il caso dei gas No CFCs utilizzati nella fabbricazione dei frigoriferi che hanno visto la produzione negli stabilimenti del Gruppo a partire già dal 1999. Questi gas non distruggono lo strato di ozono né contribuiscono all’effetto serra. La ricerca Candy Group, indirizzata alla riduzione dei consumi, con un conseguente beneficio per i consumatori, ha da sempre caratterizzato i nostri laboratori che già dagli inizi degli anni 60 furono i primi ad introdurre nelle lavatrici sia la vasca ovale per ridurre da subito il consumo di acqua, che il concetto del "mezzo carico" per risparmiare acqua ed energia elettrica nelle lavatrici. Una lunga tradizione quindi.